Senza categoria

Natale è famiglia

Ed un altro Natale è passato, gioioso, sereno e ricco, ricco di cibo e di doni, ma soprattutto di emozioni, di magia e dello stupore dei bambini! 

È stato il nostro primo, vero, Natale in 4, vero perché lo scorso anno Leo c’era e si sentiva, piangeva, urlava, ciucciava e non dormiva e nemmeno capiva, era ancora un cucciolo di 2 mesi, troppo piccolo per capire e vivere la meraviglia del Natale..invece questo di Natale è stato speciale, per noi, per la nostra famiglia. 
Una delle cose che amo di più di questo periodo sono le tradizioni, quelle che mi porto dietro dalla mia vita precedente la maternità e quelle che, Fernando ed io, stiamo di anno in anno creando insieme, che siano solo nostre! Iniziamo con l’addobbare casa il primo Dicembre ( questo anno lo abbiamo fatto il 2 perché l’1 eravamo ancora in gita a Salerno!), albero, presepe, candele, luci e palline sparse per tutta la casa e poi il calendario dell’avvento, immancabile, Lorenzo vive 24 giorni solo in funzione di quel calendario, lo guarda continuamente e non parla d’altro, al mattino il primo pensiero è scoprire il regalino del giorno e che sia un gioco o una caramella il suo sorriso è sempre radioso ed impagabile! 

Poi, il 25 mattina l’apertura dei regali, un momento solo per noi, delirio tra tanti pacchetti da scartare, bimbi urlanti e felici che corrono di qua e di la, giochi che finiscono tra i piedi e tanta fretta per una tavola da preparare ed un pranzo da ultimare..e finalmente dopo tanta attesa sei lì circondato dalle persone che ami, dai tuoi affetti più cari a godere con loro della compagnia, della spensieratezza e della gioia,si perché nonostante il tempo passi, nonostante si cresca e si smetta di credere a Babbo Natale, questo resta sempre il giorno più magico dell’anno!